STUDIO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA ROMA
Per fissare un appuntamento: 328.0333877 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Primo colloquio gratuito


  • "Mi piace come ascolti, fai venir voglia di parlare." Gianrico Carofiglio

  • "L'amore non vuole avere, vuole soltanto amare." Hermann Hesse

  • "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." Goehte

  • "Anche se il timore avrà sempre più argomenti, tu scegli la speranza." Seneca

Dipendenza Affettiva: Da un Rapporto Simbiotico al Ritrovare Se Stessi

La dipendenza affettiva ( "love addiction" in inglese ) è una situazione psicologica nella quale una persona, all'interno di un rapporto sentimentale, mostra difficoltà a conservare la propria individualità e a porre un limite psichico tra se stessa e l'altro.

dipendenza-affettiva-romaDifatti, credendo che il proprio benessere psico-fisico dipenda principalmente dal partner, ci si potrebbe legare a lui in maniera eccessiva e si potrebbe instaurare una relazione che può contenere elementi di gelosia e possessività. Inoltre, temendo costantemente l'abbandono e la solitudine, una persona dipendente affettivamente spesso ricerca l'approvazione e l'accondiscendenza di chi è vicino, portandola in tal modo a prendere decisioni e ad attuare comportamenti molto spesso accomodanti e non genuinamente sentiti come propri.

Dalla letteratura psicologica che tratta l'argomento, emerge come nella vita di persone dipendenti affettivamente si riscontrino talvolta famiglie iperprotettive oppure genitori non sufficentemente capaci nel soddisfare gli autentici bisogni dei propri figli. Anche se risulta sempre difficile stabilire in che misura, certamente queste diverse situazioni familiari possono influenzare un altro importante elemento presente nelle persone con dipendenza affettiva: la tendenza a stabilire un legame simbiotico con il proprio partner. Infatti, come scrive la psicologa svizzera Verena Kast, chi vive in una condizione simbiotica, in apparenza si percepisce parte di qualcosa che le offre protezione, la accoglie e la solleva dalle necessità di dover prendere decisioni. Ma va specificato, però, che osservando con più attentenzione non ci troviamo di fronte ad una protezione rilassante e serena in quanto essa esige continue conferme e un adeguamento al proprio partner poiché la persona che vive un rapporto simbiotico ne teme la fine.

Nel rapporto simbiotico, difatti, non può essere tollerata la separazione e in questo stato di timore di separazione non è tanto la relazione con l'altro ad acquisire importanza, ma il proprio senso d'identità che viene confermato o disconfermato dalla presenza del partner. Come scrive nel libro "La Rabbia delle Donne" la psicologa Monica Morganti: " Quando finisce un amore o veniamo tradite non soffriamo solo per la perdita dell’oggetto d’amore, ma soprattutto per il fatto che allontanandosi da noi l’altro ci comunica il nostro non valore [… ] Quando l’altro se ne va rimaniamo senza il nostro valore che avevamo depositato in lui " (Morganti, 2006). 

Fermo restando la specificità di ogni situazione, si può però dire che la persona con dipendenza affettiva dovrebbe riuscire a non far dipendere la propria identità esclusivamente dalla presenza del partner. Inoltre, acquisendo una maggiore consapevolezza di sé e valorizzando maggiormente le proprie specificità, è possibile giungere ad una "modalità di amare" più serena ed equilibrata; "modalità di amare" che, va ben detto, non è mai immutabile e statica, ma sempre possibile di cambiamento ed evoluzione. Mediante un fiducioso lavoro psicologico, dunque, possono giungere indicazioni fondamentali per ricollocare finalmente se stesse al centro della propria vita.

Richiedi una consulenza

Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento si può contattare direttamente il numero di cellulare 328.0333877. E' inoltre possibile utilizzare anche il sottostante modulo:





Il Dott. Luca Coladarci garantisce il massimo riserbo circa il trattamento dei dati personali acquisiti nello svolgimento della sua pratica clinica (informativa ex D. Lgs. Nr 196/03)

Psicologo a Roma

Il Dott. Luca Coladarci riceve in:
Via Taranto, 34 Roma
Fermate Metro A: SAN GIOVANNI e RE DI ROMA
Fermata Metro C: LODI
(zona San Giovanni, Re di Roma, Tuscolana, Appio Latino, Termini, San Lorenzo, Pigneto)

fermate-metro-studio-psicologo-roma

Leggi tutto...

Chi è lo psicologo

Lo Psicologo è un professionista laureato in Psicologia, abilitato alla professione ed iscritto all'Albo Professionale. Lo psicologo può fare diagnosi, valutazioni ed interventi di prevenzione e consulenza. 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.