STUDIO DI PSICOLOGIA E PSICOTERAPIA ROMA
Per fissare un appuntamento: 328.0333877 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Primo colloquio gratuito


  • "Mi piace come ascolti, fai venir voglia di parlare." Gianrico Carofiglio

  • "L'amore non vuole avere, vuole soltanto amare." Hermann Hesse

  • "Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza." Goehte

  • "Anche se il timore avrà sempre più argomenti, tu scegli la speranza." Seneca

La Terapia del Gioco della Sabbia

" Spesso accade che le mani sappiano svelare un segreto attorno a cui l'intelletto si affanna inutilmente "  Carl Gustav Jung

La terapia del gioco della sabbia (in inglese Sand play therapy) è una particolare modalità psicoterapeutica ideata da Dora Kalff, allieva e collaboratrice di Carl Gustav Jung. 

Utilizzata sia nella terapia del bambino che dell'adulto, la terapia del gioco della sabbia nasce dalla potenzialità terapeutica che il giocare ha per la psiche, poiché proprio l'aspetto ludico stimola la fantasia e libera terapia gioco sabbiaenergie bloccate: " Tutto il lavoro umano trae origine dalla fantasia creativa, dall'immaginazione; come potremmo averne una bassa opinione? Inoltre la fantasia normalmente non si smarrisce; profondamente e intimamente legata com'è alla radice degli istinti umani e animali, ritrova sempre, in modo sorprendente la via. L'attività creatrice dell'immaginazione strappa l'uomo ai vincoli che l'imprigionano al nient'altro che, elevandolo allo stato di colui che gioca. E l'uomo, come dice Shiller, "è totalmente uomo solo là dove gioca". L'effetto al quale io miro è di produrre uno stato psichico nel quale il paziente cominci a sperimentare con la sua natura uno stato di fluidità, mutamento e divenire, in cui nulla è eternamente fissato e pietrificato senza speranza " ( Carl Gustav Jung).

 

Il lavoro con la terapia del gioco della sabbia si svolge a partire dagli scenari che la persona costruisce nella sabbiera (contenitore in legno con il fondo dipinto di azzurro pieno di sabbia) che può essere popolata di oggetti o personaggi in miniatura, al fine di ricostruire le più disparate situazioni o anche semplicemente per essere trasformata in un disegno o in un rilievo usando la sabbia stessa. In tal modo si viene a creare uno "spazio vuoto libero e protetto" nel quale una persona, attraverso l’uso degli oggetti che ha a disposizione, può esprimere a livello simbolico le emozioni, le paure e le speranze più profonde, al fine di riattivare un processo di trasformazione psichica e uno sviluppo più armonioso della personalità.

Richiedi una consulenza

Per qualsiasi informazione o per fissare un appuntamento si può contattare direttamente il numero di cellulare 328.0333877. E' inoltre possibile utilizzare anche il sottostante modulo:





Il Dott. Luca Coladarci garantisce il massimo riserbo circa il trattamento dei dati personali acquisiti nello svolgimento della sua pratica clinica (informativa ex D. Lgs. Nr 196/03)

Psicologo a Roma

Il Dott. Luca Coladarci riceve in:
Via Taranto, 34 Roma
Fermate Metro A: SAN GIOVANNI e RE DI ROMA
Fermata Metro C: LODI
(zona San Giovanni, Re di Roma, Tuscolana, Appio Latino, Termini, San Lorenzo, Pigneto)

fermate-metro-studio-psicologo-roma

Leggi tutto...

Chi è lo psicologo

Lo Psicologo è un professionista laureato in Psicologia, abilitato alla professione ed iscritto all'Albo Professionale. Lo psicologo può fare diagnosi, valutazioni ed interventi di prevenzione e consulenza. 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione.